loader image
 

POR FESR 2014/2020. Misura 3.1.1. Contributo a fondo perduto fino al 50% per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.

POR FESR 2014/2020. Misura 3.1.1. Contributo a fondo perduto fino al 50% per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.

POR FESR 2014/2020. Misura 3.1.1. Contributo a fondo perduto fino al 50% per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.

Area Geografica: Abruzzo

Descrizione completa del bando

 

L’Avviso mira a favorire gli investimenti in innovazione delle PMI, attraverso la realizzazione di nuovi prodotti che costituiscono una novità per l’impresa e/o per il mercato e l’innovazione dei processi produttivi.

Soggetti beneficiari

L’Avviso è rivolto esclusivamente alle MPMI, anche inattive.

Tipologia di interventi ammissibili

Possono accedere agli aiuti in modo prioritario le proposte progettuali volte all’implementazione di un nuovo prodotto per l’impresa e/o per il mercato e l’innovazione del processo produttivo già avviato, mediante modifiche tecniche, ai macchinari, software tendenti a ridurre il costo unitario di produzione o aumentare la capacità produttiva dell’impresa.

Costi ammissibili:

 

  • Acquisto di macchinari, impianti ed attrezzature varie;
  • opere murarie ed impiantistiche;
  • programmi informatici, brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate;
  • servizi di consulenza;
  • perizia giurata;
  • fideiussione bancaria o polizza assicurativa.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria totale a disposizione è pari a Euro 5.600.000,00.

 

Le percentuali di contributo sulla spesa totale variano dal 30 al 50%. Ad ogni modo il contributo totale minimo per progetto deve essere pari a Euro 70.000,00 e non può essere superiore a Euro 200.000,00.

Scadenza

I termini per la presentazione della domanda sono stati posticipati dal 20 aprile 2020 al 31 maggio 2020.

Condividi:
Nessun Commento

Commenta l'articolo